venerdì 17 giugno 2016

Lui e L'Orso


Facendo il vago sulla polvere presente su questo blog posto questa fan art dedicata a "Lui e L'Orso", cos'è? chi è? be' se non sapete rispondere a queste domande vi spedisco subito qui:
Divertentissimo!
Poi come non amare Carlotta e il suo cerchietto o la nonnina spudorata!?
E soprattutto... L'autore, Salvatore Callerami, un vero orsacchiotto DOC!!! ^_^

mercoledì 2 settembre 2015

Quando le commissioni aiutano ad ampliare i propri orizzonti.


Milano, amore, nido, oggetti che appartengono a un noi... Quale commissione si può desiderare di più !? 
Grazie per avermi dato quest'opportunità Giacomo :) 

mercoledì 10 giugno 2015

IGBA2015



 All'ultimo secondo, quasi per caso, mentre guardavo le mail distrattamente a bordo piscina durante le mie ferie, ho scoperto di esser stato nominato agli Italian Gay Bloggers Awards di quest'anno :) Ringrazio la giuria per aver selezionato il mio blog nella categoria "arte e fumetti". Proprio una bella sorpresa. Se vi piace il mio blog e volete premiarlo potete andare qui per votarlo. Avete tempo fino al 15 giugno. Grazieeee :)

mercoledì 15 aprile 2015

I guardiani della luce


Dopo svariati schizzi torno a postare un disegno più "impegnato", i tre guys sono i protagonisti di un bel racconto urban fantasy ambientato a Palermo dal nome "I guardiani della luce" scritto da quel bravo furbacchione di Nino Giordano, direttore della casa editrice glbt Renbooks. 
Grazie per avermi trascinato tra le vie di una Palermo magica dal retrogusto dei cartoni animati anni 80/90 con cui sono cresciuto mixato con le tematiche attuali come l'omofobia.

Se vi siete incuriositi qui la pagina fb 


sabato 14 febbraio 2015

Dopiamoci un po'


Periodo strano questo, il mio sistema nervoso ha deciso di farsi un giro sulle montagne russe... Curioso che riceva un guizzo motivazionale da uno schizzo per il giorno di S. Valentino! 

lunedì 5 gennaio 2015

Post poracci in stato febbrile.

Questo non sarà il solito post su Guy Gardner quanto un probabile vaneggiamento da stato febbrile.
Dopo esser stato tutto il mio bel giorno libero sotto le coperte in coma (influenza vattene da me) è giunto il momento  di condividere i miei vaneggiamenti con il mondo... (Chi mi si fotte poi....) va bè dalla serie blogporacci che infestano la rete. Dovevo lavorare su un'illustrazione che mi sta particolarmente a cuore ma l'unica cosa che lo sfinimento mi ha permesso di fare è girovagare su youtube giusto per sentir voce di vita umana. 
La lista è lunga, amo seguire i signor persone qualunque che parlano delle loro vite, specialmente quelle con più anni di vita di me. Come a cercare di capire come penserò io arrivato alla loro età. Per esser molto originale mi son imbattuto in un video riflessione dei buoni propositi per l'anno nuovo e quelli fatti nel 2014... Devo esser sincero, forse sarà stata la febbre ma mi son meravigliato a constatare che in effetti quest'anno ho raggiunto quasi tutti gli obbiettivi fattibili! Mi son stupito. E pensandoci su son arrivato alla conclusione che un elemento fondamentale è stato l'avere una motivazione moolto forte. Ok acqua calda. Ma spesso le cose più banali son proprio quelle che ci sfuggono. ...oddio ma sto parlando a frasi fatte! ... Va bè sticazzi, quindi, arrivando alla conclusione di questo post, credo che il mio proposito del 2015 sia non dissipare l'energia di quella motivazione, farne tesoro, spero che sia come andare in bicicletta, quando hai imparato non lo dimentichi più! 
Oddio sto sbagliando tutto, sperare non è una buona parola, meglio usare impegno: voglio impegnarmi a finché sia come andare in bicicletta, una volta imparato non lo scordi più.