venerdì 30 dicembre 2011

HAPPY NEW YEAR

Si preannuncia un anno più impegnativo del solito.
Quindi ci vuole proprio un sonoro
Buon 2012!!!

giovedì 22 dicembre 2011

Che fai oggi? vieni a berti un caffè?

Saranno poche parole, ma son sincere...
A tutti voi che mi seguite e mi sostenete
BUONE FESTE!!!
un abbraccio forte forte extra a chi il fato
ha riservato il duro compito di sopportarmi
nella vita di tutti i giorni.
^_^

ps: tanto che ci sono allego anche uno disegnino regalo
(realizzato sotto tortura durante un innocuo invito a bere un caffè)
per il mio caro amico AleP


venerdì 4 novembre 2011

Mondi sopra le nubi...



Interrompo la latitanza dal blog con questa disegnino fatto sul solito treno di rientro da Milano, i toni di colore e le ombre sono postume made in mac di casa... Non si nota che son
stato in montagna vero? ovviamente per il contesto non per il boscaiolo nudo in se... aimè :D
Incontri impossibili a parte, girovagare per i boschi e ancor più su fino alle vette innevate è veramente un esperienza che mi affascina ogni volta. D'altronde come non ci si può far conquistare da cose così?



Prima di chiudere non posso non consigliarvi caldamente un fumetto che mi ha veramente sorpreso al LuccaComics di quest'anno.
Irriverente, fresco, satirico, sto parlando di "Zombie gay in Vaticano" di Davide La Rosa e Vanessa Cardini. Vi dico solo che in 3 giorni si sono letteralmente volatilizzate le 800 copie stampate!
qui per maggiori info


martedì 13 settembre 2011

Appello a chi l'ha visto.

Questo orsetto segue la scia bicolor di questi giorni, vestito solo del suo cappello.
Mi ricorda troppo il mio primo batticuore adolescenziale, con il ragazzo 14 enne del mare che da sotto la visiera lanciava quei suoi sguardi che mi tramortivano. Sarà l'effetto ombra con il contrasto chiaro degli occhi o forse quella mossa un pò inclinata con la testa per guardarti dritto negli occhi, ma su di me ha proprio un effetto assicurato.
Proprio peccato non esser andati oltre le nostre partite ai videogiochi, e nemmeno insieme... io su una macchina e lui sull'altra con suo cugino barra amico barra fratello...
Sguardi bloccati dalla timidezza, sole che picchiava forte, cuore che impazziva nel petto, salsedine.
Certo che a distanza di anni questi ricordi lasciano uno strano retrogusto... mi domando cosa ne è stato di lui, e soprattutto chissà se era gay!?...
Uhm... Appello con 16 anni di ritardo al ragazzo del mare di Cesano di Senigallia . Se anche te ti domandi che fine ha fatto il ragazzo dei videogiochi del baretto che tanto ti guardava, be eccomi qua!
Non ci posso credere, preso dalla nostalgia son andato pure su maps, che shock scoprire cose che non dovremmo sapere...
Come questa:
Certo che ultimamente sto notando che i ricordi vanno lasciati come ricordi. Ritornare, riascoltare e rivedere spesso delude, avvolte cambiano le cose, avvolte cambiamo noi.
Non saprei proprio dire quale delle due preferire.

Neanche a farlo a posta, per conferire alla ricerca quel tocco di sentimentalismo, ecco cosa avevo in sottofondo.



Ovviamente consiglio LANA DEL REY spassionatamente a tutti ^_^
A.

mercoledì 7 settembre 2011

Prove a caso...

Altro disegno nato in treno nord-centro Italia, con piccolo aneddoto da raccontare.
Devo dire che questo passatempo si sta rivelando una vera e propria arma di rimorchio. Altro che andare a spasso con il cane (che non ho). Si perché è la seconda volta che mentre schizzo, qualcuno ci prova. Sicuramente un bell'aiutone lo danno i soggetti che spianano la strada a vari ed eventuali dubbi, fatto sta che con la scusa del disegno si attacca bottone, e quando la conversazione diventa interessante, ecco che uno scende in culonia e l'altro a vattelappesca e subito lo sliding doors made in FS ha inizio.
Ora, a parte questi pochi casi limite, in genere tra le persone che si incontrano, i volti sospesi nei propri pensieri, le discussioni degli altri e tanto altro ancora, devo dire che è proprio vero che viaggiare in treno è proprio bello.

A.





lunedì 29 agosto 2011

Yellow

Un saluto a quest'estate che sta finendo. Si ancora fa caldo e io sto grondando dal sudore. Ma non posso far a meno di rivolgere lo sguardo alle molteplici intenzioni che si spintonano alle porte di Settembre, con ognuna che inizia con un inquietante "devo".
Quindi... estate bella che morta che si concluderà definitivamente al cinema con Lanterna Verde, fumetto a cui sono molto affezionato il cui film pare che sia un disastro al botteghino. A questo punto son proprio curioso di vedere come son riusciti a non sfruttare le potenzialità della storia.

Riguardo al disegno, ambientazione e soggetto che non spiccano molto per originalità, fa parte dei bambini nati nel blocco di disegno delle vacanze, quindi magari anche la voglia di ingegnarsi è andata in vacanza... prossimamente metterò anche gli altri, che non sono molti dopo l'esclusione degli aborti ehhe.
Che altro... devo dire che non amo particolarmente il giallo, ma a questo giro bo, è stato promosso.
E dato che pare vadi di moda, vi saluto con una tirata di pelo a tutti!
XD




mercoledì 15 giugno 2011

EUROPRIDE


Grazie a tutti i ragazzi e le ragazze dell'Arcigay di Perugia per aver portato i miei disegni al Pride!
Vedere il carro targato Omphalos con voi in festa è stata una figata e vi confesso che ne sono stato orgoglioso!
Fantastici ^_^


Continuo a ribadire che il gaypride è una bellissima esperienza e per giudicarla va vissuta.
Per esperienza personale, i pareri finali son sempre positivi, parola delle 3 persone che ho portato quest'anno :)
Proprio un bel week end quello che è passato, perchè il giorno successivo al Pride, la maledizione romana s'è rotta e finalmente son riuscito a visitare il MAXXI "Museo nazionale delle Arti del XXI secolo".
Ora... già la struttura di per se merita una visita, un orgasmo geometrico tutto da compenetrare. Poi si entra è sorpresa, ci trovo Pistoletto come mostra temporanea, veramente molto interessante!
Unica annotazione, evitare di andare a un museo dopo aver fatto il Pride il giorno prima, i vostri piedi potrebbero abbandonarvi e farvi spiaggiare sul primo divano che trovate nella sala.
Tra l'altro lì accanto al MAXXI c'è un ristorante self service veramente niente male (chiedete alle tipe della biglietteria per la via), me so magnato la trippa alla romana e volevo morire dalla felicità!!!
Poi terzo ma non per importanza, abbiamo vinto il QUORUM!!! ^_^
Chiudo velocemente con questo ragazzotto in blue. Con questo disegno ho cercato di rispolverare il mio pennino a china reale, dopo tanta penna digitale ci voleva, ovviamente anche in questo caso ho scoperchiato il vaso di Pandora delle lacune... :/



lunedì 6 giugno 2011

Cose che si trovano tra le fotocopie di zoologia dei vertebrati...

Preso dal cassetto degli esercizi, è una prova per migliorare il tratto, quindi il cassetto dovrebbe strabordare ahaha invece no..
In realtà non è nemmeno un cassetto, quanto una non precisata area della mia stanza dove disegni di questo tipo possono saltar fuori in anfratti impensabili... o peggio, esser presi insieme alle cose per studiare in biblioteca.
Cosa non buona in entrambi i casi, specialmente se il mio smilodonte casalingo ha scoperto una nuova passione, fare gli strappini con i fogli che gli capitano a portata di zanna O_o, e se la biblioteca di solito è stracolma di gente.

ps: -5 all'EUROPRIDE

lunedì 9 maggio 2011

What do you fears?

Se all'europride notate un ragazzo che indossa questo disegno sappiate che potrei esser io, forse...
Si perché per chi fosse interessato, c'è la possibilità di comprare la t-shirt nel mio store. ^_^
Notare l'omaggio bear dei peluzzi che spuntano dalla t-shirt dello gnocco di destra, a me fanno morire e non nel senso di vomito, come potrebbe capitare ad alcune mie conoscenze XD
Li trovo irresistibili, mettici pure la barbetta e ottieni il mio sbavamento assicurato.
Ma questa illustrazione ha in realtà una duplice funzionalità. Infatti l'occasione per la quale è stata realizzata è per il 17 maggio, giornata mondiale contro l'omofobia.
Mai più importante come quest'anno... e pensare che lo credevo anche l'anno scorso, ma evidentemente non c'è mai fine al peggio.
Si perché più che cadere il tabù dell'omosessualità, in questi periodi sembra caduto il tabù dell'omofobia. Tutti si sentono autorizzati e giustificati a sentenziare giudizi omofobi in nome della liberà d'espressione, dimenticandosi che questa è istigazione all'intolleranza e purtroppo, anche alla violenza e che una propria libertà termina quando lede quella altrui.
Fenomeno ancor più grave se si considera che ci si mettono pure i così detti "parlamentari": gente responsabile, competente, eletta direttamente dal popolo, cosciente del peso morale della loro carica e delle istituzioni, per rappresentare il popolo italiano in tutta la sua diversità.
Ma lasciamo perdere... Goodbye Malinconia



venerdì 29 aprile 2011

Questo è un titolo che non centra con il post

Ciao ciao fanciulli e fanciulle...
Che bello le giornate si son allungate, questi giorni son pieni di sole, ieri ho tolto il piumino (si son freddoloso cronico e lo tengo fino all'inverosimile) e oggi piove ed è tornata quell'arietta pungente che ti si infila sotto le coperte lungo la schiena... tempismo perfetto.

Passando oltre, oggi posto questo disegno che inizialmente l'avevo messo nel pacchetto di immagini esclusive per un progettino prossimo venturo, ma essendo poco o per nulla erotico e poco a tema GLBT, mi son sentito di tirarlo fuori dal mazzo.... XD
Anche questo fa parte delle illustrazione commissionatemi per i racconti di andrejkoymasky.com, sono tutte storie omoerotiche e cosa buona e giusta, viene raccontato proprio TUTTO :D
Quindi se vi capita fateci un salto... inoltre realizzato sempre da Andrej e Matt vi segnalo http://www.homoerotimuseum.net/ Una collezione enorme di immagini di statue, affreschi e disegni a tema omoerotico, una specie di banca dati insomma :), be' proprio complimenti Andrej e Matt per il vostro lavoro di minuziosa ricerca.

ps: non posso non segnalare il bellissimo spot vincitore per l'europride di quest'anno! Mi raccomando il 12 Giugno invadiamo Roma!





martedì 5 aprile 2011

Anche il pelo rasato ha il suo perché!


Come forse vi sarete accorti, da qualche disegno a questa parte gli orsetti la stanno facendo un po' da padrone nei miei schiribizzi... oltre perché gli orsi obbiettivamente me gustano assai, forse anche per questo...
Sono molto contento infatti di potervi segnalare il nuovo volume della Bruno Gmuender, che come preannuncia il suo nome, BIG LOVE, è strabordante di bei orsetti sexy di tanti artisti molto interessanti e tataaaaa di 3 disegni partoriti dalla mia mente malata!
Oltre che ringraziare l'editore tedesco che mi ha dato questa bellissima occasione di farmi conoscere, un ringraziamento speciale va a Franze per aver creduto nei miei deliri e quindi avermi segnalato.
Se siete interessanti ecco qui il link per visionare il volume e averne un'anteprima.
Non capisco per quali forse oscure il portale riconosce che siamo italiani e non lo fa comprare... misteri ... quindi per chi volesse prendere il volume ecco il link allo store diretto della casa editrice. Ma, chissà come mai questa cosa...
Questi incasinamenti burocratici umani non li ho mai capiti, preferisco disegnarci sopra..
Tra l'altro su quest'ometto ho voluto mettere una fantasia che mi sta ronzando da un po' nello scompartimento arrapamento random della mia testolina, ovvero il pelo semi-rasato, un diciamo... taglio corto ecco. Non è da considerare secondo me un'evoluzione della fantasia pelo, quanto di una sua variante che ci sta tutta. Ha meno fattore furestico incallito, ma ha un so che di selvaggio addomesticato.
Ok direi che anche oggi le riflessioni assurde da doccia possono finire qui... forse è meglio che canto la prossima volta... ma anche no, preferisco evitare di scoprire all'uscita della cabina doccia, il suicidio del mio gatto.
Baciuz




giovedì 17 marzo 2011

sabato 12 marzo 2011

L'elemento mancante!





UPDATE!!!
Come confermatomi da varie persone, il pelo ci sta decisamente meglio. In oltre per chi si stesse domandando cosa si cela sotto il pareo... be sveliamo il mistero!



Nonostante le vacanze estive siano molto lontane, sia nel tempo che nella località, dalla serie "gira e spera che questo tipo di vacanza si avveraaa..." (piccolo riferimento nerd anni 80...) , ritorno con questo disegno molto caldo.
Una domanda però mi attanagliava.. guardando e riguardando mi chiedevo se non mancasse qualche cosa... poi l'illuminazione.. il ragazzo centrale non può non aver i peli sul ventre e sul petto, gli starebbero troppo bene!
Appena torno dal week end ci rimetto mano...
Ad ogni modo, questa commissione mi è stata richiesta dall'ormai amico Andrejkoymasky, l'illustrazione nasce per dare una cover al suo racconto breve dal nome "Popolo Kea", che potete trovare qui.
Ok per ora vi saluto che a 45 km una mamma esige che almeno oggi suo figlio torni nella casa natale ad abbuffarsi di pietanze.
In effetti faccio come i coccodrilli, ogni tanto mangio uno gnù intero e poi digiuno fino al prossimo banchetto... no non è vero, mi strafogo anche senza aiuto materno.






martedì 22 febbraio 2011

Non perdetevelo!

Sabato 5 Marzo 2011 dalle 17 alle 20 presso il Circolo Culturale "Guado" di Milano in via Soperga 36, si terrà l'interessantissima conferenza
"Le grandi storie d'Amore gay dei Greci"
Verranno raccontate le più belle e romantiche love story degli Antichi:
dai mitici Achille e Patroclo ed Eracle e Iolao, ai personaggi storici: da Armodio ed Aristogitone a Pelopida ed Epaminonda; da Cleonimo ed Archidamo a Liside e Menesseno; da Pausania ed Agatone a Platone e Dione...

Io purtroppo non potrò essere presente a questa serata che si preannuncia veramente stimolante... spero proprio che l'evento abbia successo e che si ripeta!




venerdì 11 febbraio 2011

X tutti i duetti che passan di qua...

E' vero, può esser una ricorrenza odiosa e l'amore dovrebbe esser festeggiato ad ogni risveglio e bla bla bla... Però è anche vero che è bello ogni tanto scendere dal treno della routine e fermarsi a godere di quello che abbiamo tutti i giorni sotto il naso, che sia il nostro amore, la nostra mamma o la nostra patria (nota polemica molto leggiadra)...
Ok come se non bastasse, dopo questo post iperglicemico mi vado ad inniettare in Yogurteria una bella coppa media doppio fondente, noccioline e ciocomeringhe.... a si anche una cialda grazie :D

venerdì 4 febbraio 2011

Divagazioni sul tema

Sempre sull'onda lunga dell'amico pelo, ecco un bel sedere peloso, che come già ribadito a mio parere è mille volte più arrapante di quello liscio come la seta.
L'ispirazione è letteralmente sbucata fuori durante il caffè del dopo pranzo... data la bellissima giornata di sole io e l'altro padre del mio micio, siam andati a prenderlo fuori,... il caffè.
Quindi mentre sorseggiavamo, un muratore-barra-imbianchino-barra-nonso, si china di spalle e ecco che dai pantaloni emerge dalla spaccatura del sedere questa giungla che Pandora di Avatar gli fa un baffo...
Il seguito è matita e china...
... e non solo :D
ps: perdonate questo trend di fare post la cui profondità è tutta nella carnale e poco nello spirito...

mercoledì 2 febbraio 2011

Sono un pelofilo.



Se siete tra quelli a cui si storce il naso quando vedono un po' di pelo mi spiace, ma questo giro è per il mondo bear.
Mondo che non disdegno affatto... ansi sicuramente son più le volte che mi lascio travolgere dal fattore pelo che dalla pelle liscia e sguisciante... ahahah mi è tornato alla mente un pezzo del famoso videoclip della fantastica Paola Cortellesi, "Non mi chiedermi" .
Tra l'altro sarebbe anche ora che i pelofili escano allo scoperto e impongano i loro gusti alle masse, basta ragazzi androgeni e metrosexual, viva la pancetta, viva il pelo!



sabato 15 gennaio 2011

San Sebastiano

Da Giovedì 20 gennaio al 26 febbraio, Pier OpenSpace a Milano ospita una mostra incentrata sulla figura di S.Sebastiano, considerato da molti gay come il santo protettore della comunità GLBT.








All'interno della mostra sarà presente questa mia interpretazione.
:)









mercoledì 12 gennaio 2011

Ma se dico bono da sturbo lo si capisce in tutta Italia?

Certo che l'immagine assolata e calda che mi è uscita fuori questa volta lascia intendere quanta voglia ho di sole. Be posso comprendere i miei neuroni, sarà stata l'influenza di Milano, che tra l'altro nei miei giorni di permanenza nelle sue lande non ha tradito l'immagine che si ha di lei, 7 giorni di nebbia e pioggia!... Però se il tempo non gioca a suo favore, devo dire che le persone che ho incontrato lo fanno eccome :)
Tra le tante da segnalare anche Messer Caravaggio, lo potete trovare alla mostra "una mostra impossibile" fino al 13 febbraio al Palazzo della Regione, credetemi l'idea di vedere una mostra con delle riproduzioni faceva storcere il naso anche a me, ma vale assolutamente la pena, perchè non sono solo stampe appese ad un muro, ma è lo stesso Caravaggio che ve le rivelerà attraverso degli attori in costume uno più bravo dell'altro!
Tra parentesi, il primo attore era anche di un bono da sturbo!... chiuse parentesi.



Oggi aggiorno anche con questo schizzetto fatto sul treno Milano-Sestri. Chiedo umilmente perdono al ragazzo a cui ho rubato il volto... (si si, crediamoci che gli somiglia... mi raccomando ego torna a casa presto) Oh,.. quando il getto viene viene... o si butta tutto fuori o ciao ciao... infatti ho schizzato sul primo foglio a portata di mano nel vagone... Perdonatemi amiche Peruggine... ma stavo leggendo il vostro romanzo... :D
Tra l'altro colgo l'occasione per segnalarvi il primo volume di due, del loro precedente romanzo scritto con la cara Leri. Potete trovare tutte le informazioni qui, non mi soffermo nell'elogiare quest'opera perchè sembrerebbe scontato da parte mia, quindi cliccate e basta.

Come le scorse volte, sempre per scaramanzia, evito di preannunciare eventi e matrimoni vari almeno fino a quando lo sposo non mette piede sull'altare.. che detta così è anche un po' sacrilega la cosa...
A veramente prestissimo con il prossimo aggiornamento.
...prestissimo si intende per i miei standard ovviamente :D
Alessio