martedì 30 dicembre 2008

Addio caro vecchietto...

Ora dovrei esser a 42 km dal mio pc... mezz'ora fa sarei dovuto partire, in questo momento invece mia madre mi starà aspettando furiosa domandandosi dov'è il suo figlio scellerato e la mia cena si sta freddando... quindi scappo per ritornare in quella terra dimenticata da internet!

Ma prima di tucco ciò, il motivo del mio ritardo...

giovedì 18 dicembre 2008

Il Natale che non ti aspetti.

Ma come è possibile che mi ritrovo a scrivere questi post sempre a notte fonda? tra una cosa e l'altra mi ritrovo a chiuder occhio ogni volta alle 3-4 della notte. Poi ci credo che la mattina (quando va bene) mi sveglio tardi, dando così l'impressione di esser un dormiglione a quelle giovani ed inesperte matricole che vivono con me.
Non c'è nulla da fare, il fascino e l'iperattività che contraddistinguono le ore notturne sono ineguagliabili... credo che mi mancheranno quando avrò un lavoro e quindi degli orari più omologati al resto della società!
Tanto per come stanno messe le cose, tra recessione e università, non è una preoccupazione che mi investirà a breve, quindi posso dormire sogni tranquilli, sperando che gli spasmi di dolore del mio portafoglio non mi sveglino.
Si perché la sua situazione clinica è molto preoccupante, soffre di una grave forma di denarobulimia, più io cerco di infilarci dentro banconote (e lo faccio per il suo bene), più lui le rigurgita fuori nei momenti e nei modi più inopportuni!
Povero... lui e soprattutto me!
ps: Speriamo che questo Natale riesca a colmare un po' di vuoto... (il riferimento al disegno qua sopra è puramente casuale)...
pps: Buon Natale a chi crede nel suo spirito, a chi si lascia cullare dell'evento consumistico e a chi si sente meglio se ne fa a meno!
ppps: il titolo del post si rifà al primo ps.

martedì 9 dicembre 2008

Ho voglia di distrarmi...

Lo ammetto, da adolescente passavo molto tempo dalla mia cuginetta, la scusa ufficiale era che lei aveva paura di rimanere sola il pomeriggio perché i genitori lavoravano... eh eh in realtà bramavo ardentemente dare sfogo alle mie arti!
Ad esempio sceneggiare intrighi e tradimenti. Come quella volta che Ken se la faceva con La Bestia, mentre Barbie era impegnata a fare la modella con Ariel.
Ma poi ci fu la svolta, un Natale alla mia cuginetta gli venne regalato quello che ogni musa gaystile brama... GIRA LA MODA!
Ovviamente ne presi subito possesso, d'altronde è un gioco complicato e occorre spiegarlo con cura alla cuginetta (versione ufficiale). Ancora mi ricordo le miriadi di porte che mi si aprivano davanti ai miei pensieri sciroccati! Avrei creato abiti che nessuno avrebbe mai pensato osare... dopo 13 anni non sono diventato Valentino, anche perché non metterei mai tutto quel fondotinta..., nonostante ciò la mia musa gaystile negli ultimi giorni ha trovato nuovo pane per i suoi denti... il risultato è il mio negozio d'abbigliamento e gadget!
Gli articolo sono ancora pochi ma ne ho già in mente alcuni di nuovi!...
ps: il titolo non è un messaggio di sventura per la mia sfera universitaria! :P

giovedì 20 novembre 2008

Ok it's time...Operation Decoration Storm!

Signori e Signore..... e Drag Prenses, con orgoglio vi presento per la categoria aborti spontanei.... Mr. Flyer.
Dalla serie, a volte se ti sforzi troppo per produrre può uscirti una puzzetta. E va il mio tentativo di fare un biglietto da discoteca è deceduto... così, dato che credo nel riciclaggio, eccolo qua in versione "non so che fare cazzeggio ok faccio una cover".
Saltando da fallo in fallo... (ok era pessima...), l'altro ieri mentre soffiavo sulla maledetta schiuma amidosa strabordante che si forma su quella cavolo di pentolina per la pasta che maledettamente mi finisce sempre tra le mani nonostante la pentola larga e capiente che gli sta vicino nell'armadietto... me so perso.... a ok dicevo, mentre soffiavo stavo pensando... fin da quando sono stato consapevole che il tronco fosse meglio del cespuglio e perciò stiamo parlando di tanto tempo fa, non mi sono mai fatto delle grandi pippe mentali.
Ci deve esser stato qualcosa che nella mia infanzia abbia influito positivamente sulla mia gaya accettazione . Dopo aver scolato la pasta non avevo trovato grandi risposte al mio quesito, però mi sono venute in mente delle piccole perle... come questa:

Ps: dato che io odio gli spoiler vi avverto questo sotto ne è pieno...

PPs: Il nome del film è "A Wong Foo, grazie di tutto!", bellissimo!

martedì 11 novembre 2008

Down...

Certo che non guasterebbe un super eroe che mi salvi dall'antagonista della mia storia... c'è da domandarsi però se può combattere chi gli chiede aiuto.
L'ironia più grande è che spesso mi ritrovo seduto nella buia stanza dei , dei ma, dei potrei. Sono immobile a fissare quella dannata porta che ferma a stento tutte le soluzioni. Sono lì lo so. So benissimo quali sono le cose che vanno fatte. Basterebbe alzarsi e aprirla la porta, invece è più difficile avere la volontà di decidere di mettersi in piedi che cercare le risposte.



Per fortuna che il panorama (e photoshop), mi dona quel poco di zucchero per far mandar giù la pillola.






lunedì 3 novembre 2008

Sailors dove siete???

Sig sob qualche congiunzione astrale si è accanita contro di me sabato al Lucca Comics.
Non sono riuscito a trovare una sailor che non fosse Bunny! Ma come è possibile?... forse un segno dei tempi che cambiano?... un terribile pensiero si annida come una piattola nella mia testa... queste giovani leve forse nemmeno la conoscono Sailor Moon! ... terrore O_O' ... possibile che sono così ...pieno di esperienza!?
Il culmine però è arrivato a fine giornata, quando prendendo la via della stazione sento urlare dal palco dei cosplay... "e ora -tizia- interpreta Sailor Mercury! " -_-' mi sono sentito prendere in giro dalla sfiga! :(
O forse sono stati tutti segni dell'Asta Di Uno (qui sopra rappresentata in un regalino per PietroMaximoff ^_^), che mi mette in guardia sulla mia scarsa devozione?

Per il resto il Lucca Comics è stato un vero divertimento, e come l'anno scorso anche questa volta mi sono maledetto di non aver prenotato una bettola per starci più giorni!
Mai vista tanta gente, una Lucca stracolma, ma così stracolma che anche i ripetitori dei cellulari sono andati in tilt, impedendomi di contattare Valeriano :( .
Ho rischiato varie volte anche di perdermi dai miei amici, per fortuna però che ci sono punti di riferimento infallibili come i bagni pubblici!

giovedì 16 ottobre 2008

Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che parlono gocciole e foglie lontane.

Che non mi si dica che farlo in pineta è scomodo!
Ma vogliamo mettere il gusto dell'avventura, la ricerca dell'anfratto perfetto, (che fa molto esploratore testosteronico), il sudore sulla pelle, la luce che penetra tra gli alberi, i profumi di selvaggio, i rumori dei rami spezzati sotto i passi...
il risveglio dell'istinto primordiale!
Vogliamo mettere tutto questo con un letto di bungalow con tanto di pipistrelli (per non voler pensare ai ratti) che camminano tra le tegole e la continua conferma della pessima insonorizzazione delle pareti, che ti permette di sentire il rumore delle posate sul piatto del vicino?...
No no, non c'è confronto...
Hurray sex outdoors!
... che poi lo diceva anche D’Annunzio!

domenica 12 ottobre 2008

Dai vola dollaro!

Iniziata quasi per gioco, una discussione sul portale globale Y-gallery si è trasformata nella mia prima commissione con tanto di relativo pagamento in dollari... (in effetti era meglio che lo stesso prezzo fosse stato in euro...), che dire.... che il grande Logos benedica i traduttori on-line!
Si è vero ti traducono lucciole per fari di Allessandria, ma almeno in qualche modo ti indirizzano da qualche parte... specialmente per me che mastico l'inglese, tanto quanto la mia amica vegetariana mastica la salsiccia...
Mi devo solo ricordare una cosa... Quando nella descrizione del committente vedo parole strane, che il traduttore rigetta, NON devo andare su google immagini per capire di che si tratta attraverso le foto; due cani che copulano non rappresentano esattamente la parola "cumming"!


Prossimi obbiettivi prioritari:


Rivedendo le foto dei cosplay di Roma, ho trovato in quinto piano una Bunny, maledizione volevo farci una foto! Anche se cmq non mi posso lamentare, anche quest'anno per il versante Sailor ho la mia foto con Ottavia. Ma perché fermarsi?... il cerca-icona-gay che è in me ha fame, perciò il mio obbiettivo per Lucca è farmi tutte le Sailor... ovviamente in gaie pose fotografiche!


lunedì 6 ottobre 2008

Oh oh oh Occhi di gatto, è questo il nome del quartetto che ho fatto!

Che bello son stato al Romics e nonostante la marea di brufoli mobili presenti (insieme di adolescenti di medio sviluppo ndr), mi son divertito un sacco! Grazie soprattutto a Pietromaximoff e l'incorruttibile Diego!
Grazie a loro ho scoperto che con il crescere son passato dalla posizione sociale di una pecora nera, all'attuale pecorina... deliri generati dai ritardi delle ferrovie dello stato, che oramai
non vengono più considerati delle variabili, ma dei solidi e preziosi dati, da tenere ben presente nei parametri di viaggio.
Appena usciti dal treno, inizio subito a farmi riconoscere rimanendo indietro nella megafila creatasi dall'alta marea brufolosa, e tutto perché non ho avuto lo stesso coraggio dei miei due compagni di viaggio, che impavidi per tagliare la fila, hanno attraversato le rotaie con tanto di treno in arrivo!
Per fortuna che in casi come questi posso usare il mio bistrattato potere del teletrasporto (alla top ten c'è sempre la telecinesi!), con un paio di puf alla Nightcrawler ecco che mi riunisco al mio gruppo in tempo per entrare nella fiera!
Non ho mai visto un Romics così stracolmo, che poi per cosa? non di sicuro per i grandi nomi ospiti, o per i disegnatori agli stands, tutte cose che non c'erano, tranne qualche piccola eccezione qua e la... anzi solo là...
Per il resto, una marea di stand pieni delle stesse cose, per fortuna che alla fine anche le mie buste erano piene! ah ah...
Cmq a parte le solite occasioni inesistenti (l'introvabile Berserk 18 viaggia sulle 32 euro), l'unico vero motore per me sono i cosplay!
Che in questa edizione sono arrivati al top del top con il cosplay più assurdo che abbia mai visto!
Cioè ditemi se la riconoscete!? attenzione... non fatevi distrarre dall'enigmista che gli sta accanto! :)
Momento clu della giornata:
io al bagno dopo aver fatto zero fila:
Entra una ragazza sfinita dall'infinita fila per le ragazze e con fare sfottente-simpaticone fa "guarda che son anche un pò maschio sa!".
Io la guardo con uno sguardo compassionevole, consapevole di quello che mi stava per uscire dalle labbra ..."a chi lo dici, sapessi quanto me sento donna! ah ah (risata da oca-frocia)"
...lei e tutti i maschi attorno scioccati!
ps: mi mancano Runaways 1 e 2, Luccacomic sto arrivando!!!!
pps: ma sono io o mi sembra che Sheila ha qualche cosa che la fa stonare con il gruppo?... o dovrei dire NON ha....

lunedì 29 settembre 2008

Chissa' se...


"Nell'istante in cui tutto può cambiare
può esserci solo il suono del freddo tacere,
infranto sullo spaventato battito
del proprio cuore."

lunedì 8 settembre 2008

Io al mare... superfluo indicarmi nel disegno!


Effettivamente ne è passato di tempo dal mio ultimo post, guardando sul blog mi è preso un colpo quando ho letto che non aggiornavo da più di un mese! Ma è già passato tutto questo tempo!? ti distrai un attimo e fra un è Natale! Meglio correre ai ripari con questo fermo immagine della mia vacanza a Torre del lago, che per chi non lo sapesse è una delle spiagge d'Italia con la più bassa concentrazione di eteropensieri... e soprattutto di eteroazioni! Riconoscermi è semplicissimo, sono quello con più dune lipidiche sul ventre.
Ancora devo capire però se andare al mare in un posto del genere da fidanzato e con il proprio fidanzato, sia più un bene o un male... la questione è scegliere il giusto peso per ogni metro di giudizio.


Una cosa è certa, il ritorno è stato pieno di bei ricordi lasciati dal mio amore, Maximoff e SpiKe, e di tanti propositi sul come avere un corpo perfetto per la prossima estate!




lunedì 14 luglio 2008

Odio a prima Vista

video
Ultimamente il mio pc, tra insurrezioni di software, incompatibilità di sistema e scioperi di files imprevisti, me lo sta mettendo proprio lì dove agli etero non batte mai il sole e dato che Bill Gaiz non è tutta sto nirvana di omo, sta situazione me sta proprio a stressà!
Per montare il benedetto (certo che mettere montare e benedetto nella stessa frase fa tanto eretico...) video qua sopra c'ho impiegato na vita e un bel ciuffo di capelli. Ora praticamente da savana sono passato a stadio tundra... senza contare che cmq il risultato finale fa pena.
Tutta colpa di Windows Movie Maker che si è messo a litigare con Vista, o una cosa del genere,
praticamente ora mi ritrovo senza video editing e con molte idee da mettere in campo... qualche consiglio?
Parlando del Gay Pride...
Nel momento esatto in cui si stava entrando nel centro città, un carro mette YMCA, io mi esalto subito guardandomi intorno per scorgere le famose suore erranti per coronare l'idilliaco istante, non vedendo così lo spigolo sulla strada che mi fa inciampare in mezzo al corteo... il mio ego ancora non ci dorme la notte!
Drammi interiori a parte, come le premesse lasciavano intendere mi sono divertito un sacco, anche se all'inizio della parte vera e propria della manifestazione, ovvero il comizio finale, siamo dovuti scappare perché si partiva (ma come se po!?!?!?).
Ho dovuto lasciare la mia Vlady mentre infervorava la piazza con la sua voce! Il mio corpo se ne andava ma la mia anima era lì ad esultare!!!
A parte questo dramma, ho appurato che a me queste oasi di vitagaya alla luce del sole hanno due effetti in una reazione simile a quando si mangia un caco:
Esaltazione nel cuore con annesso effetto farfalle nell'istante in cui tali momenti vengono vissuti, ma orribile retrogusto di allappamento alla vita limitata che sei costretto a fare gli altri giorni. Niente mano per la mano, niente baci, niente di niente...
Sarebbe sufficiente anche solo che so ... scherzare con la moglie del macellaio sotto casa su quanto russano i nostri uomini... invece nulla... va be meglio rimettermi su presto di morale che Torre del lago arriva presto e lì il primo effetto durerà tutta una settimana... non voglio immaginare il secondo!

Appunti di viaggio per il prossimo gaypride:

§ non tentare nuove sfolgoranti riprese tecniche con la telecamera perché gli altri ci vedono solo un ballo urrendo!
§ stampare molte magliette con i miei lavori da vendere al momento, perché se c'è posto per delle spillette orribili con immagini scaricate sgranate dalla rete c'è posto anche per me!
§ impuntarmi nel rimanere fino alla fine del comizio, perché credo nella tematica!... e perché questo vuol dire perdere il pullman e rimanere anche la NOTTE!
§ tenere lontano dall'obbiettivo soggetti che a posteriori non lasciano delibere della loro immagine ...sarebbe in contrasto con il ruolo d'etero per la casa del grande fratello!


Ps: posto anche questa foto fatta prima di salire sul pullman di ritorno mentre io e PietroMaximoff correvamo ai cessi... fa tutto molto poesia.




martedì 24 giugno 2008

Farsene 15 e non sentirli.

Ma quanto adoro quest'uomo!
Il motivo è semplice, ultimamente mi stavo rassegnando nel contenere le mie smorfie di dolore prodotte dal tapirulan in palestra, molto simili tra l'altro a quelle di una drag queen che corre su dei super tacchi a spillo per un centro storico pieno di laterizzi dismessi!...
Inutile guardare il poster che hanno messo davanti. Una topona tutta forma, istigatrice di folli corse per etero. Allora che fare? potevo distrarmi con lo sbircia il muscolo che si gonfia, ma oltre il fatto che non so sbirciare, ho l'adorabile difetto di fissarmi sulle persone e non tutti ti sorridono! In più girandomi con lo sguardo perdo l'equilibrio rischiando di sfracellarmi sul nastro.
Risultato, il tempo su quelle macchine infernali non passava mai. Fino a quando ho tentato di battere l'ultima strada... Lui!
Metto le cuffie del lettore MP3 e tra "il coraggio dell'analità" passando per "Bondage" ma anche per "culinfranti","Io la do" e "50 Bocca 100 Amore" ecco che tutto bagnato ma per nulla sfiancato, sento il magico bip del defaticamento! 15 minuti di corsa senza sentirne nemmeno uno!
Unica controindicazione: possono verificarsi casi di sguardi scioccati o divertiti intorno alla propria persona, causati dall'involontaria emanazione di ritmiche movenze omosensuali!
ps: ma quanto mi somiglia poco il mio deformed!? sondaggione che non farò: ha più o meno capelli di me?
D'obbligo...

venerdì 6 giugno 2008

Io... l'uomo gay provocatore!

E' o non è carino il disegnino che mi son fatto da stampare sulla t-shirt da portare a Bologna?
Oramai ho deciso, il ragazzotto qui a sinistra mi accompagnerà al mio primo Gay Pride!...
Ebbene si, nonostante abbia fatto 27 volte il girotondo intorno al sole, ancora non sono andato a nessun Gay Pride!
Ovviamente nessuno è costretto ad andarci, non è come essere un musulmano che devi andare alla Mecca almeno una volta nella tua vita, anzi uno i Gay Pride li può anche detestare, il punto è che io ci voglio andare e giuro che questa volta non sento ragioni!
Non ascolterò gli allevatori di pulci delle orecchie, sempre pronti a farti riflettere su improbabili, quanto rare sfighe del destino, che ti vedono protagonista di uno sputtanamento nazionale via TG delle 20!
Detto ciò, per esorcizzare quei miei 4 neuroni sempre pronti a farsi fottere dagli allevatori di pulci, mi son confezionato sta maglietta!
Presto la versione fotografica!
E ora il primo sondaggione...

venerdì 16 maggio 2008

Chi ha paura dell'homosexual?

In diverse città si terranno il 17 maggio varie iniziative in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia (qui la lista).
Un'occasione importante per sensibilizzare le persone a questo tema, specialmente da noi in Italia, dove l'omofobia è ben presente purtroppo, partendo dai casi più gravi di violenza agli atti vandalici. Per non parlare delle affermazioni di persone con cariche istituzionali importanti, che contribuiscono ad aumentare il clima già di per sé caldo.
Una chicca calda calda: per qualcuno che vive tra i lussi dello Stato Vaticano, le coppie gay favoriscono il calo demografico... ma per favore!!! questa è peggio della massima di mio padre di qualche anno fa: gli OGM fanno male! infatti secondo te perchè ci sono tanti finocchi in giro!?.
Non c'è nulla da fare, l'omofobia è una bestiaccia nera che si può combattere solo attaccandola dal basso, da quel terreno fertile che è l'ignoranza delle gente, solo se le persone iniziano a conoscere veramente cosa significa essere lesbiche, gay, bisessuali e transgender si può cercare di risolvere il problema, magari iniziando ad approvare le norme antiomofobia che tutta Europa ci chiede!

venerdì 25 aprile 2008

Che l'Asta sia con me!

Dal sommo blog dell'altissimo PietroMaximoff ecco le rette (ma anche curve e perchè no ad uncino) vie per la religione "L'Asta Di Uno".

Partiamo coi 3 precetti principali della religione dell'Asta Di Uno:
1) L'Asta Di Uno originale è un'arma che realizza i desideri (leggi: soddisfa) e che ha un nome, forse volutamente, ambiguo.
2) Tutti possediamo l'Asta Di Uno.
3) Ogni possessore dell'Asta Di Uno deve "conoscere" più Aste possibili.
Il conoscere è inteso in senso libero, dato che la religione in questione è fortemente liberale e libera da tabù di alcun genere, quindi ognuno esplicita la conoscenza a suo modo. Il primo importante corollario dei precetti è che la religione dell'Asta Di Uno è fortemente maschilista. Accetta di buon grado le donne, ma queste, per loro sfortuna, saranno portatrici dell'Asta Di Uno solo indirettamente e temporaneamente. La loro fortuna sarà limitata al numero di Aste conosciute, o alla quantità e qualità di conoscenza derivante anche da un'Unica Asta. L'Asta Di Uno crede fortemente nelle coincidenze, anche forzate.
I credenti nell'Asta Di Uno realizzano che ad ogni azione ne deriva una uguale e contraria, e possono usare ciò a proprio vantaggio (anche se in ciò è spesso implicato anche il fattore "culo" personale).
L'Asta Di Uno, come già detto, soddisfa i desideri. Ma esige dei sacrifici, o meglio dei "fare": se chiedo all'Asta di farmi prendere il Bus anche se sono in ritardo (le chiedo cioè che per coincidenza il bus sia in ritardo come me), poi sul bus stesso dovrò cedere il posto a sedere alla vecchietta con la spesa. O ancora, se desidero che il doping suddetto funzioni, rinuncerò alla Coca-cola per tutta la durata dello stesso.L'Asta Di Uno è intesa come l'Asta Di ognUno. Va bene Uno qualsiasi, senza distinzioni di età, razza, altre religioni, derivanze etniche, preferenze sessuali. Ovvio che l'omosessuale uomo abbia, se fervente praticante, una dose doppia di fortuna derivante dall'elevata quantità di Asta Di Uno propria e altrui. Quanto all'omosessuale donna...
Le auguriamo comunque ogni bene. Andate, e divulgate il Verbo (ma ricordate che a bocca piena non si parla).

Certo, la mia diffidenza dalle istituzioni religiose, non agevola molto l'introduzione dell'Asta Di Uno nella mia persona, ma forse il punto 3 mi farà cambiare idea!
Ultimamente sto facendo la figura della bertuccia infradiciata di sudore sul tapirulan (con tanto di tutorgym che ti chiede come va, dall'altra parte della palestra perchè ti vede sofferente), ma le rotondità non spariscono...
L'Asta Di Uno esige dei sacrifici, chissà cosa devo dare in cambio, per avere un corpo come il ragazzo di sinistra?? Sommo PietroMaximoff fa sentire la voce della tua Asta!

lunedì 21 aprile 2008

L'intruso

Tranquilli il titolo non si riferisce a chi sta seduto a Palazzo Chigi, ma al terzo personaggio nascosto nell'illustrazione che ho realizzato per "Lanciano nel fumetto" vediamo chi lo scova e se lo riconoscete eh eh^_^.
Se vi state chiedendo chi sono i primi 2, ecco alcune delubrificazioni.
Sono due giovani personaggi Marvel che hanno militato nel gruppo Young Avengers (ma è ancora attivo alla fine questo gruppo?... PietroMaximoff batti un colpo!).
Entrambi sono gay e fanno pure coppia fissa!.. e si la Marvel ultimamente ci da dentro!
Il moretto si chiama Wiccan e anche se i sui poteri lo fanno sembrare una specie di maghetto, in realtà ha la capacità di alterare la realtà, proprio come sua madre Scarlet (uno dei mutanti più potenti e mentalmente instabili del mondo Marvel).
Invece il ragazzotto tutto tozzo e verde è Hulkling, mutaforma (per le gioie di Wiccan), non è un mutante, ma un ibrido tra 2 razze aliene, ed è pure prìncipe.
ps: aiutino dell'ultimo secondo per il gioco "L'INTRUSO"...
E' basso e fa sorridere.

Che succede quando una delle cantanti che più adori fa un duetto con Fibra 0_o?...

Gianna realizzi l'impossibile, come far entrare Fibra nella mia playlist!

martedì 1 aprile 2008

Aiuta minimimmo a conquistare il mondo!

E' piccolo è verde e ad ogni giorno si aggiunge un nuovo avvistamento in tutto il mondo! Io ne sono testimone dato che è passato per i miei sogni! eh eh eccone qua la prova:


Tutti gli avvistamenti, e le dritte per come avvistarlo si trovano qui.

Di palo in frasca ecco un'altro mio disegnino....qualcuno mi spieghi come mai, da uno studio per ideare un'arma figa, m'è scappato fuori sto tipo qua tutto immerso nelle fiamme? che tra l'altro non credo sia una situazione tanto eccitante nella realtà, chissà che odorino con tutti quei peli facilmente infiammabili!

mercoledì 26 marzo 2008

Gaya Italia (04): quando le barzellette vanno in scena


Oramai ho serie difficoltà a saper scindere le barzellette dai fatti reali! Ma davvero il programma delle iene è stato rinviato perchè essendo di venerdì santo, poteva offendere la sensibilità e il silenzio spirituale dei credenti???
Roba da non credere... tutto a causa di due inchieste sul sesso!
Mi chiedo: ma se i cattolici usassero la sensibilità del loro pollice per cambiare canale, magari il libero diritto di guardare la tv di atei, agnostici, credenti di altri culti, e anche cattolici con cervello, non sarebbe stato mandato a quel paese!
Ma tanto che sarà mai, in Italia succedono cose ben peggiori.
Come la decisione di un Giudice di pace di Roma che ha risarcito un telespettatore per la trasmissione di "Anno Zero" in cui è stato trasmesso il video sui preti pedofili. «Leso il suo sentimento religioso».

A questo punto mi sembra doveroso passare la palla alla Cortellesi...
ps: il colore del testo è un pò di biiip... ma tanto visto i venti che tirano mi pare che fa pandan -_-



mercoledì 5 marzo 2008

Gaya Italia (03): La prova del cuoco!


Non so voi, ma a me queste elezioni appaiono alquanto nebulose! non che le altre erano più chiare certo, però questa volta so che la colpa è della Bonino che si è alleata con il PD! perchè se prima il voto era per lei, ora mi dispiace, ma non ce la faccio proprio a mettere una croce sul simbolo del partito in cui c'è anche la Binetti e soci!
Mi sbaglierò? chissà... intanto mi frullano in mente le parole della mitica Loredana...
"io non voterei affatto, perchè è inutile andà a votà! "
...se non fosse una sconfitta il non voto, non voterei!!!

giovedì 14 febbraio 2008

How does it feel in my arms?


A ritmo di Kylie posto due immagini per la sezione extra, il ragazzotto qua sopra già si era fatto notare a suo tempo con la corona natalizia, invece i due innamorati sono quì per festeggiare la loro festa!
Festa degli innamorati che per me quest'anno è ancora più bella, dato che ci sei te Luca, che mi dai il momento più bello della giornata!
Ovviamente dopo avermi sbalzato su e giù in aria a mò di palla, mentre io mi avvinghio disperato a simulacri dall'habitat errato!!!
E dopo questa strampalata dichiarazione, un balletto con Kylie! Questo video mi strabuzza troppo i coni e i bastoncelli, con tutti questi colori vivaci! XD

venerdì 8 febbraio 2008

Apollo e Midnighter

Un omaggio a Mignighter e Apollo, coppia fissa, nonchè sposata e con bimba a carico (che incarna lo spirito del XXI secolo) del mondo del fumetto super eroistico americano!
Il ragazzo che vola si chiama Apollo, ha molteplici poteri che derivano dall’esposizione alla nostra stella.
Mignighter invece è considerato il più letale combattente del mondo a causa di potenziamenti che gli consentono di prevedere ogni mossa dell'avversario.
Entrambi sono mebri di Authority, supergruppo che agisce su scala globale, pronto ad accorrere in qualsiasi luogo nel miglior tempo possibile grazie all’ausilio del Carieer, un enorme nave senziente che viaggia per i piani del Multiverso.

Oltre a questo basta dire che Warren Ellis e Mark Millar sono stati gli scrittori delle prime due gestioni, per capire cos'è Authority! Un cinico umorismo che non guarda in faccia a nessuno, che sia il Papa o il presendente degli Stati Uniti d'America! Non a caso il Comics Code Authority (l'organo di censura del fumetto americano), non ha mai approvato questo fumetto.

Se siete curiosi di saperne di più sul decisamente trasgressivo "The Authority", sicuramete questo è il momento più adatto dato che tutte le loro storie passate sono state ristampate in volumi dalla Magic Press!



Ecco una "foto" di gruppo di Authority!






giovedì 7 febbraio 2008

Kyrl & Rea

Ma tu guarda che combinano quei tue esaltati di Kyrl e Rea! Certo se poi accadono certi incidenti a gravità 0, poi non bisogna lamentarsi!
Per dover di cronaca questi tipetti creati dalle Peruggine, sono due personaggi ispirati all'Universo di Guerre Stellari. La loro storia è ancora avvolta dal mistero, ma se volete saperne di più ecco il link del fan club http://yaoi.y-gallery.net/club/5994/

venerdì 18 gennaio 2008

Una buona colazione

Chissà se questa scena potrò farla anche io, senza l'aggiunta del bastone per la vecchiaia o di una dentiera!
Che i tempi italiani sono mooooolto lunghi credo che ormai lo sanno anche in Bhutan, specialmente con sfondi tipo quelli della finestra!
Ovviamente sto parlando di matrimoni gay in Italia, non di colazioni piccanti ;P quelle le posso fare anche ora.
Tanto per dare un tocco di multimedialità ecco un work in progress di questo disegno accompagnato dal CASTO DIVO, se vi è ingnota tale celebrità italiana non preoccupatevi, si può sempre rimediare ...qui. Affrettatevi prima che la censura italiana si metta in moto!
video

sabato 5 gennaio 2008

Gaya Italia (02): Binetti Binetti...

Torna (senza che nessuno la chiamasse) la Senatrice Binetti! E si, lo scorso mese infatti si è data proprio da fare ad interpretare il ruolo di ministro degli esteri del Vaticano! Con tutte quelle elucubrazioni sulle cure per l'omosessualità, avvalorate a suo dire dalla sua professione di medico neuropsichiatra. Peccato per lei che l'omosessualità è stata cancellata dall'elenco delle malattie dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) nel 1993, quindi se la Binetti si facesse un piccolo anno sabbatico non gli/ci farebbe male.
Ma infondo come si può chiedere di aggiornarsi ad una persona che pratica mortificazioni corporali di stampo medioevale, quali il cilicio o l'autoflagellazione con un frustino di corda chiamato anche tradizionalmente "disciplina"! O_o'...

mercoledì 2 gennaio 2008

Gaya Italia: fatti di ordinaria follia...


Non so se la notizia vi è arrivata alle orecchie nei giorni passati (da non rimanerci stupiti se la risposta è no), dato che quasi tutti i tg hanno semplicemente ignorato il fatto come per non dargli troppa importanza, si sa, qualcuno potrebbe prendersela! Poi poco importa che a causa della Binetti, il Governo ha rischiato di cadere e che l'Italia si potrebbe prendere per questo mancamento legislativo una multa dalla Comunità europea, per non citare la tristezza del fatto in sè stesso, semplicemente umiliante verso la carta dei diritti umani...

Cmq per gli amanti del "impossibile ma vero", consiglio di digitare su wiky il nome di Paola Binetti, credeteme vi stupirà!

Ps: se dopo esservi informati su chi abbiamo in Parlamento (notare che stiamo parlando della maggioranza), vi sentite incazzati o demoralizzati, vi consiglio questo video, e il vostro umore tornerà su!


martedì 1 gennaio 2008

BUON CAPODANNO!

Ma è la mia impressione o ogni anno arriva con qualche mese di anticipo? cacchio erano 2 mesi fa che stavo decidendo dove andare in vacanza in estate, e circa 5 quando ho buttato nell'armadio il piumone che ho rimesso sul letto un mese fa!...
E' proprio vero, Albert Einstein aveva ragione, il tempo è relativo!
O la vecchiaia galoppa..... -_-'
Alcune persone mi sembra di conoscerle da una vita, ad esempio ho l'impressione di conoscere la Lontra stizzita da quando sbattevo per le prime volte il muso sulla spiaggia cercando di imparare a camminare, (ovviamente un papero non può che imparare a muovere i primi passi in questo habitat), ed invece non ho fatto nemmeno una volta il giro del sole con lui! cosa significherà Albert?
Paradossi del tempo! come lo sconcertante dato che non ho fatto in tempo a dare tutti gli esami prefissati! eppure erano la metà dei mesi dell'anno!
Però in fin dei conti, paradossi o meno, l'importante è che in questo 2007 ci siano stati più sorrisi che lacrime, e se così non fosse stato per alcuni di voi, vi auguro a tutti quanti un 2008 pieno di 365 giornate straboccanti di sorrisi!