giovedì 7 giugno 2012

Il Pride sta arrivando!


Quanti di voi riconoscono la citazione de "Le cronache del ghiaccio e del fioco" di George R.R. Martin nel titolo del post!??!? 
Una delle saghe fantasy più fighe degli ultimi decenni!
Forse il titolo "Il trono di spade" vi sarà più famigliare dato che è il nome (oltre del primo libro) della serie TV che sta sbancando negli States e non solo!
Leggetelo e non potrete fare a meno del modo delizioso con cui i personaggi si lanciano frecciatine... verbali e non solo. L'assenza di villain perchè son cattivi punto, miii quanto li detesto... cioè detesto gli scrittori che li partoriscono. Qui invece incontriamo delle persone e le loro scelte, ognuna con i suoi lati oscuri e luminosi... Una serie dal taglio realistico in cui la magia serpeggia nella trama, nascosta ma forse per questo ancor più affascinante!
Ok basta, se non si è capito è la mia droga attuale ^_^... Sto divorando i libri e per fortuna avrò ancora mooolto da mangiare dato che il nostro Martin sforna tomi ultradensi quanto voluminosi.

Passiamo oltre chi viene al Pride Nazionale? quest'anno non voglio sentir scuse, ogni volta sempre la stessa, ma è una carnevalata bla bla bla (cosa sbagliatissima che denota solo il fatto che non ci si è stati, è una festa per TUTTI che chiude una settimana ricca di eventi e iniziative molto interessanti sotto molti profili, dall'artistico al sociale), dicevo?.. a si, quest'anno il Pride sarà un'occasione anche di sostegno per la popolazione vittima dell'incubo terremoto e per me che son umbro ha un valore aggiunto che non è da poco. Secondo me sarà un bel momento per tutti e si rischia di perdere una bellissima giornata rimanendo a casa....

Ok basta chiacchiere vi lascio con questo ragazzotto e il suo amico...
Glabro sta volta... eh? sento gridare al miracolo!? ....
:P

Alessio





4 commenti:

loran ha detto...

Già avevo la fissa della serie tv che è una meraviglia adesso leggendo il post mi sta venendo quella dei libri, quanti sono così comincio a fare un piano di spesa e se è il caso che accenda un mutuo.:))
Bello il disegno, ma il ragazzo è glabro o depilato perchè nel secondo caso si può sempre fare un aggiunta per migliorarlo.:)

Awakening Art ha detto...

Come tutte le trasposizioni la versione cartacea secondo me ha quel qualcosa in più! non per fare il nerd, ma nei libri i tempi e le situazione assumono una dimensione tutta loro che i tempi televisivi purtroppo non possono permettersi, cmq ogni media ha i suoi vantaggi e ti assicuro che mi son goduto ogni frame del telefilm, inoltre e non per importanza, ansi credo proprio che sia il motivo principale per cui non si può non leggere i libri, Martin è bravissimo nel gestire i personaggi e integrarli fra loro, può permettersi così una moltitudine di personaggi e vicende che nella serie televisiva hanno dovuto per forza di cose accorpare o tagliare. Quindi si ti consiglio di leggerli.
in america se non mi sbaglio sono 5 libri pubblicati di 7. Però in Italia li hanno scorpati perchè come dicevo sono voluminosi, quindi qui ne abbiamo 12 per ora ^_^ .
Nella tabella su wiki viene tutto ben riassunto, ti consiglio di darci un'occhiata ^_^

ps il ragazzotto è glabro è ispirato a un ragazzo della palestra... ogni volta che lo vedo in doccia... uhm lasciam perder....

Awakening Art ha detto...

la pagina di wiki
http://it.wikipedia.org/wiki/Cronache_del_ghiaccio_e_del_fuoco

loran ha detto...

Si hai ragione anche io trovo che in genere i libri proprio per il maggior tempo di assorbimento e la maggior complessità risultini più coinvolgenti.
Grazie per le informazioni. ^_^