giovedì 16 ottobre 2008

Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che parlono gocciole e foglie lontane.

Che non mi si dica che farlo in pineta è scomodo!
Ma vogliamo mettere il gusto dell'avventura, la ricerca dell'anfratto perfetto, (che fa molto esploratore testosteronico), il sudore sulla pelle, la luce che penetra tra gli alberi, i profumi di selvaggio, i rumori dei rami spezzati sotto i passi...
il risveglio dell'istinto primordiale!
Vogliamo mettere tutto questo con un letto di bungalow con tanto di pipistrelli (per non voler pensare ai ratti) che camminano tra le tegole e la continua conferma della pessima insonorizzazione delle pareti, che ti permette di sentire il rumore delle posate sul piatto del vicino?...
No no, non c'è confronto...
Hurray sex outdoors!
... che poi lo diceva anche D’Annunzio!

7 commenti:

Mono ha detto...

certo d'annunzio era molto più panteista! :-)

Awakening Art ha detto...

Infatti adoro il panteismo, che non nega l'eros, ma lo include del tutto. Il Tutto è Divino.
Anni luce lontani dal pensiero cattolico che vede il sesso come sporco e peccaminoso.

Vincenzo ha detto...

Bella la poesia d d'Annunzio. Ma non era il PANISMO?
Vabè, io mi butto sul disegno..
Mi ricorda molto quel giorno in pineta ...ahaha
No, non era una pineta, ma un umile spiazzo d boschetto, eppure la natura era predominante lo stesso. Molto molto eccitante.
Poi l'aria sulla pelle, l'odore dell'erba mescolato a quello dei corpi...
Peccato solo che io non ero di certo bello come quel biondino nel disegno (e lui non era peloso e selvaggio come l'altro)


Vincenzo

Awakening Art ha detto...

Be si il Panismo centra molto più la questione. eh eh
cmq Vincenzo poteva andare peggio...
Ricordo che una volta, nel pieno del periodo "dove andiamo per stare un pò insieme amore?", io e il mio ragazzo subito dopo rientrati in macchina, vediamo uscire dallo stesso sentiero del bosco dove eravamo stati noi, un cane lupo dall'espressione molto intollerante!
Ammetto che mi ci volle un pò prima di tornare ad emulare il dio Pan.

PietroMaximoff ha detto...

Comunque io in quel bungalow che dici ci ho trombato varie volte (sempre cercando di fare poco rumore, che c'eravate voi nell'altra stanza. E i topi sopra)

Vincenzo ha detto...

E i topi sopra... Inizio davvero a pensare di essere una verginella puritana...

"You say i'm crazy/I got you crazy"


Vincenzo

Mono ha detto...

certo, vi è sia panismo che panteismo (in generale, d'annunzio considerava l'uomo terrestre come immagine di quello celeste, ha una forte carica mistica).